CORTINA D'AMPEZZO,ITALIA

Peru 15 Giorni Avventura

Lima –Arequipa – Puno – Cusco (Trekking Camino Inca)

Peru 15 Giorni Avventura

Domenica 3 novembre - Domenica 17 Novembre

In collaborazione con AXEL TOURS sac di Lima - Perù
1°- Domenica 3 novembre 2019 –
Volo internazionale Venezia Madrid Lima.
Arrivo all’aeroporto ed assistenza al ns. arrivo nella città di Lima, trasporto e sistemazione all' hotel El Carmen. Qui ci sarà un briefing relativo al tour in Perù e saranno consegnati i vouchers per le prestazioni di tutti i servizi compresi nel tour.
Cena libera –
2 ° - Lunedì 04 Novembre: Arequipa: City tour - Convento di Santa Catalina - Chivay
In mattinata trasferimento in Aeroporto e volo per Arequipa – a seguire , percorso guidato della città di Arequipa, includendo la Piazza delle Armi, una delle più belle del Perù; la Cattedrale, un esempio dell'architettura peruviana durante il secolo XIX che alberga preziosi tesori d'oro ed argento; e la Chiesa di La Compagnia, antico tempio gesuita, forse il più importante di Arequipa per la sua storia e tradizione, con una bella facciata con colonne intagliate in spirali, corone di allori, fiori, uccelli, etc.
Un sguardo diligente rivela che l'influenza europea ebbe i suoi limiti: gli angeli hanno visi indio. Perfino uno di essi porta una corona di piume. Quindi visiteremo il convento di Santa Catalina, una " piccola città " del secolo XVII aperta al pubblico nel 1970 dopo 400 anni di chiusura, trasportando i suoi visitatori quattro secoli nel passato. Percorreremo numerosi e spaziosi patii e giardini, la cucina e le stanze delle schiave e le lavanderie di pietra del convento. Vicino vivono 20 suore in una sezione del convento che qualche volta albergò fino a 500 suore di clausura. Finito il percorso mattutino, trasporto all'hotel e tempo libero per pranzare.
Arequipa - Valle del Colca: Cañón del Colca
Al pomeriggio intraprenderemo un incredibile viaggio di circa 4 ore, in autobus, verso il Cañón del Colca, uno dei cañon più profondi del mondo ( 3.400 metri ), passando per la Pampa Cañahuas, nella Riserva Nazionale di Aguada Blanca, habitat di vicuñas y alpacas (camélidos dell'America del Sud). Nel tour apprezzeremo terrazze pre-colombiane che continuano ad essere coltivate dai nativi collaguas. Uno stop durante il viaggio per refrigerarsi.
All'arrivo alla Valle del Colca, sistemazione al Balsa Inn lodge di Chivay. Nel pomeriggio, vi invitiamo a riposare per acclimatarsi all'altura. Ci sarà tempo libero per fare una passeggiata nei dintorni del lodge o per fare un bel bagno nelle acque termali vicine.
Compreso: Colazione , Pranzo e Cena
3 ° - Martedi 05 Novembre: Valle dil Colca ( Chivay ) : Croce del Condor - Valle dil Colca
Molto presto alla mattina partiremo verso La Croce del Condor, dove solitamente l'uccello più grande del mondo può essere visto in pieno volo. Durante il ritorno visiteremo i paesi di Yanque, Coporaque, Achoma ed Maca. Una buona occasione per apprezzare la vita degli abitanti di questi paesi che non è variata molto dai tempi incaici. Pranzo in un ristorante locale.
compreso: Colazione e Pranzo
4 ° - Mercoledì 06 Novembre: Valle del Colca Chivay - Puno
Alle ore 07.30 a.m. partiamo in machina privata per la comunita di Llachon – Capahchica ( Puno ) visiteremo le famosi Chullpas di Sillustani, mausolei cilindrici utilizzati per gli indios aymaras per seppellire gli alti sacerdoti. La laguna Umayo, ubicata di fronte alle Chullpas, aggiunge solo bellezza al posto. Qui avrà l'opportunità di osservare particolari uccelli tipici della zona.
Llachon è una piccola città situata sulla penisola di Capachica, a 67 km dalla città di Puno ( un'ora e mezza in auto ). Questa comunità ha 1.300 abitanti sparsi in tutta la penisola e appartengono al gruppo etnico quechua. Se andate in barca a Llachon, il viaggio dura solo un'ora e trenta minuti, il ritorno su strada è interessante per i suoi paesaggi.
Le attività economiche più importanti a Llachon sono l'agricoltura e la pesca. Inoltre, gli abitanti della comunità di Llachon hanno sempre avuto legami commerciali con gli abitanti delle isole Amantani e Taquile, questo ha permesso loro di osservare lo sviluppo turistico che si è verificato in queste due isole. Sebbene il turismo si sia sviluppato a Llachon molto più tardi rispetto alle altre isole, il vantaggio della gente di Llachon è che hanno capito che il turismo ben pianificato può essere un'attività importante che promuove lo sviluppo della propria comunità.
Oggi avremo informazioni sulle piante medicinali del posto e faremo una passeggiata fino al punto panoramico della penisola per ammirare il lago da quel punto. Si può partecipare alla cucina preparando la cena con la gente del posto, andremo al mercato a fare shopping e vedere le usanze degli abitanti del villaggio
Compreso : Colazione e Pranzo
5 ° - Giovedì 07 Novembre: Lago Titicaca - Islas Flotantes de los Uros y Taquile – Puno
Alla mattina presto, usciremo in un'indimenticabile escursione in lancia sul Lago Titicaca per visitare le Isole galleggianti degli Uri, antichi colonizzatori pre-incaici del lago, conosciuti come la Tribù Acquatica. Questi nativi andini costruiscono le proprie isole aggregando periodicamente nuove cappe di totora (scirpus totora) fibra vegetale della famiglia del papiro. Utilizzano anche questo materiale per costruire le loro case e le loro canoe. Continueremo la nostra escursione a Taquile, abitata dai nativi quechua che hanno sviluppato, di generazione in generazione, un efficiente ed originale sistema sociale insieme ad una magnifica tecnica di tessuto. Per arrivare al paese di Taquile bisogna salire una scala di pietra di 567 scalini. Lì avremo una sosta per il pranzo in una locanda di Taquile, cammineremo poi per le sue colline ed i luoghi archeologici. Nel pomeriggio, ritorno a Puno e trasporto all'hotel “Casa Familia”.
Compreso : Colazione e Pranzo
6° - Venerdì 08 Novembre: Puno – Cusco
Colazione. Uscita al mattina in autobus verso la città di Cusco, in un percorso di 9 ore approssimativamente. Viaggiamo durante l'alta meseta del Collao, fermandoci nel paese di Ayaviri, un importante centro tessile e di educazione animale, per visitare l'impressionante Tempio di Kalasaya, rovine dell'antica cultura Pucara. Durante il tragitto, passiamo per il rancio La Riga, dove possiamo apprezzare branchi di vigogne e lama. Circa tre ore dopo, facciamo un salto a Racchi, dove potremo vedere uno spettacolare santuario Inca costruito dall' Inca Pachacutec e dedicato al gran Dio Inca Wiracocha. Sorge su un grande muro centrale con una base di pietra di fine architettura Inca. Gli altri muri sono fatti con mattoni giganti crudi. Anche la struttura ha due colonne laterali circolari. Attorno al Tempio troviamo varie costruzioni utilizzate alcune volta come abitazione o magazzino. Durante il viaggio, passiamo per l'affascinante lago Wacarpay che ci offre una vista spettacolare delle montagne che si specchiano nelle sue acque miti.
Seguitiamo verso il bel paese di Andahuaylillas, e visitiamo la chiesa di San Pedro di Andahuaylillas, più conosciuta come la cappella Sistina delle Indie, dovuto al suo soffitto policromato. Pranzo a Buffet in un ristorante campestre tranquillo, dove si potrà godere della deliziosa arte culinaria della regione.
All’ arrivo a Cusco, trasferimento in hotel Royal Inka. Cena libera.
compreso: Colazione e Pranzo
7° - Sabato 09 Novembre: Cusco: Tour per la città e le ruinas cercanas ( rovine vicine )
Giornata a disposizione, nella città più bella del Sud America, per visite individuali e shopping nei mercatini e dagli antiquari di San Blas. Questo quartiere, ove si concentrano i laboratori e negozi di artigianato, è uno dei siti più pittoreschi della città. Le sue strade sono inerpicate e strette con palazzi antichi costruiti su fondazioni incaiche. Ha una interessante piazza e la parrocchia più antica di Cusco, edificata nell'anno 1563 in cui fu posto un pulpito di pietra intagliata che è considerata la massima espressione della Cusco coloniale. Il nome quechua di questo quartiere è Toq'ocachi che significa "posto della grazia" Convento e chiesa de la Merced In seguito ai terremoti che sono avvenuti in questa città il convento e la chiesa de la Merced sono stati ricostruiti più di una volta. Originariamente fu costruita nel XVI Secolo. Il suo chiostro di stile barocco tardo-rinascimentale si distinguono, così come il coro, le pitture coloniali e gli intagli in legno. Si può ancora vedere un tabernacolo di oro e pietre preziose dal peso di 22 kg e di 130 cm di altezza. La Pietra dei dodici angoli in Calle Hatun Rumiyuq
Al pomeriggio, avremo un tour guidato della città di Cusco, visitando la Piazza Maggiore, la Cattedrale ed il Tempio del Sole o Korikancha. L'escursione continua fuori della città per visitare i complessi Inca di Kenko, Tambomachay, Puca Pucara e l'impressionante Forza di Sacsayhuamán, costruita strategicamente su una collina dominando Cusco. Famosa per le sue enormi pietre intagliate, assemblate con una precisione sorprendente che conformano le pareti esterne del complesso. Alcune di queste pietre sorpassano i 9 metri di altezza e pesano più di 350 tonnellate.
Ritorno all'hotel per prepararsi e per godere la cena e uno Show Folcloristico in un ristorante cusqueño, dove musicisti suonano le loro melodie, con strumenti andini dai bei suoni, mentre ballerini con abiti tipici faranno conoscere differenti danze ancestrali del nostro paese, ed invitare, dopo, gli spettatori più entusiasti di essere parte dello show
Compreso :Colazione e Cena Show Folklor
8° - Domenica 10 Novembre: Montagne Arcobaleno
Ausangate è la quinta montagna più alta del Perù, con i suoi 6384 metri per secoli ha ricevuto molti nomi; " Il tetto della capitale Inca ", " Vinicunca " ( Collina di Colori ),. Guardiano della regione di Cusco, situato nel distretto di Pitumarca, provincia di Canchis, regione di Cusco, nel sud del Perù; Ausangate è considerata la montagna più importante della cosmovisione andina. Una fantastica gita di un giorno ( con trekking ) alla cosiddetta Montagna 7 Colori, con partenza da Cusco. Situato nel sud del Perù, nella regione di Cusco, questo percorso vi porterà attraverso paesaggi mozzafiato con ghiacciai, montagne innevate e laghi e fiumi cristallini. Si passerà attraverso i villaggi locali dei discendenti quechua ed si esplorerà la natura circostante mozzafiato. I colori della Rainbow Mountain ci lasceranno senza parole. Saremo “prelevati” dall’albergo alle 3 del mattino e passeremo ad Arco ( sulla rotta per Puno ) per raggiungere infine il quartiere Checacupe ( 2 ore di viaggio ). Poi proseguiremo per Pitumarca e un certo numero di piccoli villaggi fino a raggiungere la comunità di Hanchipata - Quesuno ( un'altra ora e mezza ). Da qui iniziamo la nostra escursione. Potremo godere della vista di numerose montagne circostanti e del ghiacciaio Ausangate, e saremo in grado di osservare da vicino la fauna locale e i camelidi nel loro ambiente naturale. Il trekking dura circa 3 ore fino ad arrivare al meraviglioso paesaggio di Vinicunca ( Rainbow Mountains ). Qui avremo circa un'ora per rilassarci e fare foto incredibili di questa meraviglia naturale. Torneremo quindi al punto di partenza del trekking e da lì a Cusco ( rientro alle 19.00 circa ). Compreso : Colazione e Pranzo
9° - Lunedì 11 Novembre: Cusco - Valle Sacra degli Inca: Pisac ed Ollantaytambo
Ci fermeremo a Awanakancha, Non si può tornare dal Perù senza aver visto gli animali nativi alle Ande. Il posto migliore per vederli è a Awanakancha, una piccola azienda agricola che si dedica ai camelidi e ai tessuti complessi ottenuti dalla loro lana. Al nostro arrivo alla fattoria, si avrà l'opportunità di incontrare gli animali residenti; Alpaca, lama e Vicuña. Separati per specie e per sesso in grandi recinti, gli animali amichevoli sono pronti a incontrare i visitatori nella speranza di ricevere una gustosa merenda erbosa! Dopo aver conosciuto gli animali, si può perdere un po 'di tempo per visitare alcuni dei piccoli reperti in loco, dove si può capire la lavorazione della lana che viene naturalmente tinta, prima di essere sapientemente intrecciata in tessuti, arazzi, Abbigliamento o una varietà di altri prodotti. Le donne appartenenti a comunità indigene offrono esempi dal vivo di tradizionali ( e intricate ) tecniche di tessitura, utilizzando strumenti di base e telai in legno.
Continuamo con l’escursione guidata alla Valle Sacra degli Inca, sul fiume Vilcanota, per una vista panoramica della cittadella Inca di Písac e visita al tipico Mercato Indio del paese di Písac nei giorni di martedì, giovedì e domenica, dove avremo l'opportunità di conoscere da vicino le abitudini dei colonizzatori e mercanteggiare prezzi coi venditori.( Le domeniche si celebra messa in quechua, la lingua nativa ). Pranzo in un ristorante locale della Valle Sacra degli Inca. Nel pomeriggio, passeggiata per Ricalca ed Urubamba nella strada di Fortaleza y Ciudadela di Ollantaytambo, costruita per vigilare l'entrata a questa parte della valle e proteggerla da possibili invasioni dei colonizzatori della selva. Avremo l'opportunità di camminare per le stradine del paese e così avere una chiara idea di come fu questo centro militare, religioso e culturale, durante l'Impero Incaico..
10° - martedì 12 Novembre: Cusco - Km.82 – Wayllabamba ( 150 posti liberi )
Alle 6,30 del mattino circa, la nostra guida passerà per l'hotel per trasportaci in autobus fino al km 82 dove arriveremo alle ore 10:30 circa; in questo posto avremo il piacere di conoscere la squadra di persone che ci accompagneranno durante il nostro trekking, sono trasportatori, carperos, cuochi, etc. cominceremo la camminata, il primo giorno sarà abbastanza facile sopratutto nei primi km, avremo una bella vista dell'innevata “ Verónica” e cammineremo a fianco del fiume Vilcanota fino ad arrivare al gruppo archeologico di Patallacta, dove potremo pranzare per recuperare forze e continuare fino ad arrivare da Huayllabamba, dove ci verrà preparato il nostro primo accampamento.
compreso: Colazione - Pranzo e cena
11° - mercoledì 13 Novembre: Wayllabamba - Warmiwañusca – Pacaymayo
Al termine della colazione, inizio del percorso verso il Colle di Warmiwañusca ( 4200 m.s.l.m. ) il punto più alto del percorso, dove potremo osservare diversi microclimi fino ad arrivare al passo di Abra di Warmiwañusca a 4200 metri sul livello del mare per pranzare. Continueremo a camminare fino a Pacaymayo dove ceneremo e ci accamparemo.
compreso: Colazione, Pranzo e Cena
12° - Giovedì 14 Novembre: Pacaymayo - Puyupatamarca - Wiñaywayna
Colazione e inizio del cammino. Dopo 45 minuti arrivermo al secondo passo più importante del Cammino Inca (3850 msnm), previa visita del Complesso Archeologico di Runkurakay. Dopo visiteremo la cittadella di Sayacmarca per poi preseguire la camminata verso le rovine di Puyupatamarca (città delle nubi). Pranzo.
Ripresa della camminata per Wiñaywayna (eternamente giovane) per visitare questa stupenda cittadella Incaica. Tempo libero. Cena e pernottamento in accampamento.
Compreso : Colazione, Pranzo e Cena
13° - Venerdì 15 Novembre: Wiñaywayna - Machupicchu – Huaynapicchu – Cusco, ( per scalare Huaynapicchu ci sono 200 posti liberi )
Dopo la prima colazione ( 05:00 circa ), iniziamo a camminare per un'ora lungo la foresta fino a Inti Punku (Porta del Sole), conosciuta come la porta principale di Machu Picchu, da dove potremo avere una vista panoramica impressionante della cittadella Inca.
Salendo 6 km di strada tortuosa, all'incredibile sito di Huayna Picchu noto anche come Wayna Picchu ( Quechua " Young Peak " ) Il numero di visitatori giornalieri ammessi ad entrare in Huayna Picchu è limitato a 200 - una montagna attorno alla quale scorre il fiume Urubamba . Sorge sopra Machupicchu, la cosiddetta città perduta degli Incas, divisa in sezioni. Gli Incas costruirono un sentiero lungo il fianco del Huayna Picchu e costruirono templi e terrazze sulla sua cima. Il picco di Huayna Picchu è di circa 2.720 metri sopra il livello del mare, e circa 360 metri più alto di Machu Picchu. Secondo le guide locali, la cima della montagna era la residenza del sommo sacerdote e delle vergini locali.
Dopo la salita Huaynapicchu andiamo alle rovine di Machupicchu, visiteremo le rovine e i monumenti, come la piazza principale, la torre circolare, il sacro orologio solare, i quartieri reali, il tempio delle tre finestre e i cimiteri . Tempo libero per passeggiare intorno alla Cittadella e poi incontrare il resto del gruppo per essere trasferiti in autobus ad Aguas Calientes per il pranzo ( non incluso). Nel pomeriggio rientro a Cusco in treno. All'arrivo a Cusco, trasferimento all'hotel Royal Inka. Si dice che a Machupicchu ogni mattina prima dell'alba, il sommo sacerdote con un piccolo gruppo avrebbe camminato fino a Machu Picchu per segnalare l'arrivo del nuovo giorno. Il Tempio della Luna, uno dei tre maggiori templi nella zona di Machu Picchu, è situato sul lato della montagna e si trova ad un'altezza inferiore a Machu Picchu. Adiacente al Tempio della Luna è la Grande Caverna, un altro tempio sacro con belle murature. Gli altri principali templi locali a Machu Picchu sono il Tempio del Condor, il Tempio delle tre finestre, il Tempio principale, " Tempio incompiuto " e il Tempio del Sole, chiamato anche il Torreon. Poi parteciperemo a una visita guidata della Cittadella, visitando la piazza principale, la torre circolare, il sacro sole, il quadrante dei quartieri reali, il tempio delle tre finestre e vari luoghi di sepoltura. Compreso : Colazione
14° - Sabato 16 Novembre: Cusco – Lima visita Della Citta
Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Lima, arrivo e tour guidato per i luoghi più importanti ed attrattivi di Lima, la " Città " dei Re. Il tour include un percorso per il Centro Storico di Lima, vista panoramica de la Plaza San Martín, visita a la Plaza Mayor, Palacio de Gobierno, Basílica Catedral, Palacio Arzobispal, Palacio Municipal, Iglesia de Santo Domingo ( della Piazza San Martin, visita alla Piazza Maggiore, Palazzo del Governo, Basilica Cattedrale, Palazzo Arzobispal, Palazzo Municipale, Chiesa di Sacra domenica , dove si trovano le tombe di Santa Rosa e San Martin di Porres, ed i balconi di Lima Coloniale. Quindi si visiterà il Convento e Chiesa di San Francesco, il maggiore unità monumentale d'Arte Coloniale in America e Patrimonio Culturale dell'Umanità. Il percorso include la visita alla Basílica de 21 altares, convento de claustros y salas capitular y clementina, coro y biblioteca de los monjes, museo de sitio que exhibe 11 lienzos de la escuela de Rubens, ,( alla Basilica dei 21 altari, convento dei chiostri e sale capitolare e mandarancio, coro e biblioteca dei monaci, museo del posto che esibisce 11 tele della scuola di Rubens ), la Sacrestia con tele di Surbarán e Rivera, il gran patio decorato con piastrelle sivigliani del secolo XVI, archi moresci e catacombe sotterranee. Quindi visiteremo i distretti residenziali di San Isidro e Miraflores, passando per la Huaca Pucllana, centro cerimoniale ed amministrativo della Cultura Lima, costruito nel secolo II d.c. e considerato per gli inca come Ñaupallaqta, " Paese Sacro"; il parco L'Oliveto di San Isidro, con olivi portati della Spagna nel secolo XV; il Parco Centrale di Miraflores e Larcomar, centro turistico e di divertimento, simbolo della Lima moderna e punto privilegiato per apprezzare una spettacolare vista panoramica dell'Oceano Pacifico.
Pranzo e cena liberi - pernottamento -
15° - Domenica 17 Novembre: Volo Internazionale
Colazione. Alla ora adeguata, trasporto all'aeroporto di Cusco per prendere il volo per Lima. Al suo arrivo, trasporto al suo hotel. Tempo libero per le attività personali o per compere dell'ultimo minuto. Ad un'ora appropriata trasporto all'aeroporto di Lima per prendere il suo volo internazionale.
compreso : Colazione

Percorso alternativo all'Inka Trail

10° - martedì 12 Novembre: Ollantaytambo – Chinchros – Maras Moray – Salineras – Ollantaytambo
Inizierete dalla visita ai piedi del villaggio di Chinchero, conosciuto anche come la città dell’arcobaleno. Il tragitto continua verso le saline di Maras ( miniere di sale ), che tutt’ora vengono utilizzate dagli abitanti del posto seguendo il sistema di estrazione incaico. Termineremo l'escursione scendendo verso il fiume Urubamba e il piccolo villaggio di Tarabamba, dove vi aspetterà l’autobus per portarvi a Ollantaytambo.
11° - mercoledì 13 Novembre: Ollantaytambo – Teresa
Si prosegue verso il villaggio di Santa Teresa è un percorso pieno di belli paesaggi che mostrano il meglio della geografia del luogo in cui vivrete un'avventura indimenticabile attraverso percorsi pieni di emozioni e molto belle persone che fanno piacere il suo percorso attraverserà il percorso di Abra Malaga situato a 4316 metri sul livello del mare, dove si potranno apprezzare il Nevado Veronica noto anche come Wakaywillque, è una montagna situata 5.682 metri sul livello del mare, è uno dei principali elevazioni della Cordigliera Urubamba, una catena montuosa che fa parte di tutta la Cordigliera Orientale delle Ande peruviane. La montagna ha una lunghezza approssimativa di 10 KMS. In direzione approssimativa est - ovest e larghezza di 2 km. I ghiacciai qui sono stati sviluppati montagna di neve con un minimo di medie altezza 4600 metri. Questa montagna è caratterizzato da una topografia molto robusto con forti pendenze ad altissimo passaggio 40 gradi, che rende inclini a sviluppare valanghe. Nel 2005, un prodotto frana o valanga di un distaccamento di ghiaccio e roccia del monte Veronica, a valle, è diventato il Runtumayo rotto in un flusso di detriti ( alluvione ), che una volta raggiunta la Rio Urubamba parzialmente arginato le sue acque, che colpisce 400 metri dalla linea ferroviaria e terreni agricoli, impianti di irrigazione e di acqua potabile, senza registrarti vittime nell'incidente.
Arriviamo a Santa Teresa, poi cammineremo per 30 'fino alle sorgenti calde di Colca Mayo. Costruito sulle pendici della montagna e sulle rive del fiume Urubamba, il complesso di acque termali dispone di tre piscine, di diverse dimensioni e profondità, fornite da acqua medicinale che varia tra 40ºC e 44ºC. Nella parte inferiore delle piscine c'è sabbia soffice e intorno alle piscine possiamo vedere rocce, vegetazione, il suono del fiume e della montagna. Le terme di Santa Teresa sono completamente attrezzate con bagni, docce, spogliatoi, campi da calcio, spazio campeggio, caffetteria, chiosco per la fornitura di cibo e bevande e un gazebo. Ha anche un sistema idromassaggio. E 'un posto molto carino dove riposare dopo lunghe escursioni, 10 soles a reddito facoltativo
Arriviamo a Santa Teresa, poi cammineremo per 30 'fino alle sorgenti calde di Colca Mayo. Costruito sulle pendici della montagna e sulle rive del fiume Urubamba, il complesso di acque termali dispone di tre piscine, di diverse dimensioni e profondità, fornite da acqua medicinale che varia tra 40ºC e 44ºC. Nella parte inferiore delle piscine c'è sabbia soffice e intorno alle piscine possiamo vedere rocce, vegetazione, il suono del fiume e della montagna. Le terme di Santa Teresa sono completamente attrezzate con bagni, docce, spogliatoi, campi da calcio, spazio campeggio, caffetteria, chiosco per la fornitura di cibo e bevande e un gazebo. Ha anche un sistema idromassaggio. E 'un posto molto carino dove riposare dopo lunghe escursioni, 10 soles a reddito facoltativo
Alimentazione: Colazione e Pranzo
12° - Giovedì 14 Novembre: Santa Teresa – Acque Calde ( Machupicchu Town ) caminata 03 ore
Dopo la prima colazione partiamo in machina a Hidroelectrica per 30’ poi abbiamo una passeggiata di circa 3 ore con destinazione la città di Aguas Calientes ( acque Calde) Machu Picchu dove arriveremo mezzi 12:30 e poi avremo le informazioni prima della visita a Machu Picchu
Alimentazione: Colazione

La Quota Include:

A Lima: Tour per la città,
In Arequipa: Tour per la città, Convento di Santa Catalina ed Escursione per la Campagna coltivata Arequipeña.
In Valle del Colca: Veranda dei Condor. Include pasti -
In Puno: Escursione Sillustani, il Lago Titicaca, pranzo in Taquile
In Cusco: Tour per la città, Escursione alle rovine vicine e Cena con Show Folcloristico. Montagne Arcobaleno
Nella Valle Sacra degli Inca: Escursione a Písac e la Forza Inca di Ollantaytambo.
In Machu Picchu: Camin degli Incas e Visita guidata della cittadella
• Soggiorno negli hotel indicati 14 notti di alloggio in camera doppia e con trattamento di pernottamento e prima colazione;
• Tutte le colazioni e Mezza pensione come indicato nel programma
• Entrate ai parchi ed ai siti archeologici menzionati in programma
• Tutti i trasporti terrestri e traslochi
• Auto privata Chivay ( Il Gran Canyon ) – Peninsula di Llachon – Capachica ( Puno )
• Ticket dei treno Acque Calde – Ollantaytambo ( Cusco )
• Ticket degli autobus Acque Calde - Machu Picchu
• Ticket di Pullman Lusso Puno - Cusco
• Camino degli Incas 04 Giorni – 03 Notti ( Alloggio in accampamento con Sacchi a pelo )
• Ingresso a Machu Picchu e Huaynapicchu
• Voli di Linea per la tratta interna Lima – Arequipa e Cusco - Lima
• Tutte le imposte di legge
• escursioni con guide local parlante Inglese - Italiano o Spagnolo
• voli internazionali

La Quota non Include:

• Eccesso di bagagli ( e.g. autobus Cusco - Puno, e voli, etc )
• Bibite alcooliche, gassose o acqua minerale imbottigliate
• Spese di natura personale
• Mance
• Chiamate telefoniche personali nazionali o internazionali.
• Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce la quota comprende;
• pasti non menzionati e le bevande
• Assicurazione medico bagaglio – obbligatoria
• Trasferimento da e per aeroporto di Venezia

COSTO PER PERSONA €3.300

minimo 5 - massimo 10 pax
Corner 2
Scopri Cortina d'Ampezzo

con la nostra offerta di pacchetti vacanze

Vacanze all’insegna dello sport, vacanze per la famiglia o per le giovani coppie, soggiorno alla scoperta della natura e della montagna nella splendida cornice delle Dolomiti. Soluzioni personalizzate per soddisfare appieno i desideri dei nostri clienti, pacchetti vacanza che non comprendono solo le attività note, ma che offrono soluzioni nuove, alternative, che fanno vivere al 100%.

RECAPITI

  Enjoy Cortina - Cortina d'Ampezzo
  Cell: +39 333 1419279
Tel: +39 0436867274
info@enjoycortina.com

IL NOSTRO TEAM
PAOLA VALLE

Traveling Manager

MARTINO VALLE DARIN

Traveling Manager

Contact-Upper-Corners

CONTATTI

Contact-Lower-Corners
it_ITItalian
it_ITItalian